Com’è il Clima in Portogallo?

Il clima in Portogallo è fra i piu’ salutari al mondo (Algarve) con oltre 300 giorni di sole all’anno, secco e ventilato

Clima tropicale vicino a casa

  • Il Portogallo presenta una serie di altipiani che digradano verso il mare. L’esteso fronte costiero, le spiagge di sabbia bianca e fine, una lunga estate e molte ore di sole durante tutto l’anno ne fanno il paese ideale dove trascorrere serenamente la propria terza età.
  • Sulle coste settentrionali il clima è decisamente Atlantico cioè con abbondanti precipitazioni e con l’influsso dell’oceano, con modeste escursioni termiche durante il periodo estivo.
  • A nord una serie di passi montani sono una continuazione delle cordigliere centrali spagnole.
  • Più freddo è l’inverno anche perché dall’oceano arrivano venti freddi e sui monti al confine con la Spagna non è raro avere nevicate.
  • Lussureggianti boschi di querce, di castagni e di faggi arricchiscono i paesaggi montani. Una ventina di aree protette di vario tipo abitate da una ricca fauna selvatica sono la gioia degli amanti della natura.
  • Nella fascia centrale del paese, con la capitale Lisbona, troviamo una estate molto calda e secca; ma il periodo di stabilità atmosferica col dominio dell’anticiclone delle Azorre è ancora relativamente breve, da inizio giugno a metà settembre circa.
  • A maggio piove il doppio che nell’estremo sud.
  • All’estremità meridionale del paese le coste alte e frastagliate rendono suggestivo il paesaggio.
  • Il clima in questa parte del paese, l’Algarve è quasi subtropicale. Oltre ad un gran numero di giornate soleggiate vi si riscontrano escursioni termiche non accentuate, per cui un soggiorno è consigliato anche al di fuori del periodo estivo. La stagione più bella è la primavera quando il suolo si ricopre di una miriade di fiori selvatici e di bianchi petali di fiori di mandorlo. Un fattore da non sottovalutare è il vento che aumenta di intensità da Est verso Ovest, molto apprezzato dagli amanti del surf. In parole povere il clima in Algarve, con più di 3000 ore di sole e una media di precipitazioni molto scarsa, si contraddistingue per la sua abitabilità durante tutto l’anno.
Pensionati italiani in Portogallo Trasferirsi in Portogallo

Cosa Vedere in Portogallo?

E’ un paese da scoprire piano piano, ricco di tradizioni legate alla sua storia e di conseguenza alla mentalità del popolo Portoghese.

trasferirsi in Portogallo Esenzione tasse per 10 anni Società che fanno i documenti per il Portogallo

Luoghi da visitare in Portogallo

  • Il Portogallo vanta un ricco patrimonio di arte, musica e letteratura; un artigianato riconosciuto in tutto il mondo, in particolare gli Azulejos, che sono mattonelle di maiolica che decorano le strade, le chiese, gli edifici pubblici.
  • E’ un paese da scoprire piano piano, ricco di tradizioni legate alla sua storia e di conseguenza alla mentalità del popolo portoghese.
  • Silves, conserva un imponente castello merlato in pietra rossa, visibile anche da lontano.
  • Si potranno vedere mulini ad acqua numerosissimi a Mertola, una città museo; lungo le coste spesso ammirare le piccole e coloratissime case di legno dei pescatori.
  • A sud del Portogallo interessante è la zona che si affaccia sull’oceano Atlantico. Calda , ventilata, meravigliosa circondata dal mare per 200 km di costa. Possiamo scoprire ancora villaggi di pescatori o tranquille località di campagna dove respirare l’atmosfera di tanti anni fa.
  • Scopriremo L’Ilha de Tavira, l’sola del Parque Natural che sorge proprio di fronte alla città, raggiungibile in barca. Dal castello panorami mozzafiato. Nella piazza della cittadina alberi di pepe e palme.
  • Albufeira , stazione balneare dalla bellezza disarmante; con le sue tortuose stradine, le spiagge e le calette che ne fanno un gioiello apprezzatissimo.
  • Lagos, le case colorate le viuzze è una città cosmopolita, baie nascoste tra le rocce, la fortezza che anticamente controllava l’accesso al fiume e le eventuali aggressioni dal mare.
  • In un angolo quasi inesplorato dai turisti possiamo scoprire Sagres, dalla sua fortezza Enrico il navigatore ammirava il mare che aveva tanto amato.
  • Al tramonto le falesie si accendono di colori rossi, ocra e rosa. Uno spettacolo indimenticabile.
  • Faro, città delle cicogne che ancora la scelgono per costruire i nidi sui tetti delle case.
  • Gli amanti della musica non potranno fare a meno di ascoltare nei numerosi locali il Fado, il malinconico canto urbano accompagnato dalla chitarra e dalla viola.
  • Non si possono elencare le innumerevoli attrattive di questo paese dove ancora esistono le tradizionali corride che però non si concludono mai con l’uccisione degli animali.
Contattaci qui sotto

Nome (campo obbligatorio)

La tua email (campo obbligatorio)

Scrivi qui la tua richiesta (campo obbligatorio)